Lunedì – Venerdì

8 am – 17 pm

+39 051 6260552

info@profficinameccanica.it

Via Nazionale 55/6

40065 Pianoro (BO)

LAVORAZIONI

La precisione è ciò che distingue il professionista dal dilettante
fresatura cnc

Il reparto fresatura di PR OFFICINA MECCANICA può contare su:

  • 1 Mazak Nexus 510C
  • 1 Mazak VTC 200C
  • 1 Mazak VTC 200B
  • 3 Dart VMC 1000

 

La fresatrice è una macchina utensile usata per la lavorazione in forme complesse di parti metalliche o di altri materiali di forme sferiche. Spesso viene chiamata anche impropriamente fresa, un termine che indicherebbe solo gli utensili da utilizzare su questo tipo di macchine.


TAGLIO LASER

PR OFFICINA MECCANICA  effettua tagli laser 2D e 3D grazie :

  • 1 Mazak U4 Space Gear

Il laser può tagliare i materiali in base a tre principi diversi: per vaporizzazione, per fusione o per combustione. In tutti e tre i casi, il processo di taglio si innesca e si mantiene grazie all’energia che il raggio laser può concentrare in un punto molto piccolo. A seconda del tipo di laser, del tipo di materiale e delle potenze in gioco può prevalere l’uno o l’altro meccanismo.

 

piegatura

Il reparto piegatura di PR OFFICINA MECCANICA può contare su:

Trumpf 5085 Trubend Piegatrice a Controllo Numerico

La piegatura è una lavorazione meccanica con la quale si deforma un determinato oggetto applicandogli delle forze.
Insieme alla tranciatura ed allo stampaggio, la piegatura è una delle lavorazioni applicabili alla lamiera per ottenere semilavorati piani.
La piegatura viene utilizzata per ottenere determinate forme, ma anche per conseguire un irrigidimento della struttura. In ambito industriale è ottenuta tramite un’apposita macchina detta piegatrice, ma la prima tecnica di piegatura sfruttava incudine e martello.

Altre LAVORAZIONI

Oltre ai macchinari per piegatura, taglio laser e fresatura, PR OFFICINA MECCANICA può contare su:

  • 3 frese tradizionali
  • 3 trapani con visualizzatore
  • Burattatrice
  • Pallinatrice
  • Brillantatrice
  • Lapidello
  • Clalandratura
  • Punzonatrice
  • Saldatrice a filo con miscela
  • Saldatura ad argon

Le tecniche di lavorazione dei metalli si suddividono in due tipi:

  • lavorazioni a caldo;
  • lavorazioni a freddo.

Con i termini “a caldo” e “a freddo” non si indicano le temperature assolute dei metalli lavorati, ma si attribuisce semplicemente un valore (che è il rapporto tra la temperatura a cui si sta effettuando la lavorazione, e la temperatura di fusione del metallo considerato) allo stato in cui si trova quel metallo, e in particolare la vicinanza con la sua temperatura di fusione.